Mik & The Boulevard II : presentazione nuovo cd

Mik & The Boulevard II : presentazione nuovo cd

· 2 min per leggere

Abbiamo realizzato un’anteprima audiovisiva per una quarantina di persone, scaglionate una alla volta, salvo i cosiddetti “congiunti”.

Luogo: una grande sala oscurata costantemente sanificata e arieggiata.

Concetto: microinstallazione immersiva.

Risultato: in completa controtendenza agli eventi di causa maggiore, non credo vorremo mai più lanciare l’anteprima di un videoclip soltanto via web, perdendo così l’inestimabile botta di potenza che abbiamo percepito condividendo le emozioni dei nostri amici come accaduto ieri.

È stata una cosa che all’inizio però pareva praticamente impensabile, persino a noi. Da quando abbiamo ricevuto conferma della data di release del nostro primo singolo Burning Out con Blossöm Records, circa un mese e mezzo fa, abbiamo interpellato 6 realtà diverse per fare questa presentazione, con 6 conseguenti realizzazioni e modalità differenti dedicate. Ogni responsabile contattato (tra cui menziono apertamente e ringrazio L’Assessorato alla Cultura e il Comune di Morsano al Tagliamento, il Club Tepepa di Sacile, il Garage T-Rex di Motta di Livenza, e Arci Cral di San Vito al Tagliamento) è risultato entusiasta all’idea di ospitarci con questo nuovo progetto, ma gradualmente, visto il susseguirsi di Decreti via via più restrittivi, ha dovuto con rammarico chiederci di rinviare l’evento. Non ci siamo dati per vinti anche se sapevamo che ciò significava cercare un modo SICURO di fare tutto DA SOLI. O quasi.
Giuliano Biasin della Cooperativa Esibirsi soc. coop. è stato perno fondamentale per trovare in I-Flow Summaga il partner ideale che ha fornito la location. Grazie Giuliano per tutto quello che rappresenti per noi: oltre che paladino dei lavoratori dello spettacolo sempre e soprattutto in questi tempi neri, un amico importante. Grazie per il supporto inestimabile dell’amico Valentino Agozzino, con noi in questo scatto, sponsor dell’evento con la sua birra artigianale Hopzz Beer. Grazie a Francesco El Pequeno Sinicco che oltre ad aver scritto il comunicato stampa ricondiviso dalle testate giornalistiche ha, supportato come sponsor l’evento a sua volta con l’associazione triestina per la creazione di eventi We Are Yeah!. Uno speciale ringraziamento va ovviamente a tutti coloro i quali hanno risposto alla chiamata, presentandosi, indossando la mascherina, perfettamente in orario alla porta della sala per accedervi dopo il riempimento dei moduli, la misurazione della febbre e l’igienizzazione delle mani. Grazie alle nostre compagne Erika, Giulia e Alice che da dietro le quinte (e non solo) hanno più che amorevolmente assecondato la nostra follia.

Articoli correlati

La Coscienza della VOCE
· 1 min per leggere
Corpo, suono e respiro
· 1 min per leggere